Street Art - Altamura

label_slide_navigazione

 

 

Dove si trova: muro perimetrale dell’Istituto Comprensivo, (plesso "Tommaso Fiore"), spazi esterni della Community Library "Agorateca",

L’intervento artistico realizzato presso l’istituto comprensivo rientra in un progetto di rinnovamento e riqualificazione urbana attraverso le arti figurative. L’opera riflette sul tema dell’accoglienza e rappresentata una migrante con un bambino trasportato sulle spalle in una tipica fascia africana: la donna è ferma ed è ritratta mentrevolge il suo sguardo al di là della recinzione che la separa l’osservatore. La rete metallica che simula il confine, è strappata, tagliata, logora e rappresenta i tentavi fatti finora da molti rifugiati durante i viaggi della speranza. Ai lati della figura femminile, due composizioni astratte che rimandano ai colori della pace accompagnano lo spettatore e lo portano verso il punto focale dell’opera. L’intento del progetto è quello di creare un elemento capace di promuovere i principi di pace, solidarietà ed accoglienza, costituendo un luogo di incontro e di interazione tra le nuove generazioni.

Il progetto artistico è stato realizzato dagli artisti Cesario De Nola, Marco Forte, Donato Lorusso, Mattia Pellegrino; sono stati coinvolti anche alunni dell'Istituto, in particolare delle classi quinte della Scuola Primaria "S.G. Bosco" e le classi 1^D, 2^B, 2^C, 3^A, 3^B e 3^C della Scuola secondaria di 1° grado "T. Fiore", coordinate dalle docenti Angela Marvulli (T. Fiore), Teresa Caminiti (T. Fiore), Margherita Milano (S. G. Bosco).

label_torna_inizio