Open Call "Street Art"

COSA VOGLIAMO REALIZZARE E PERCHÉ?

Al fine di favorire percorsi di costruzione pubblica e collettiva degli spazi urbani, intesi nella dimensione di patrimonio sociale, civico e culturale, la Regione promuove e sostiene la Street Art quale forma espressiva in grado di divenire strumento a disposizione delle amministrazioni pubbliche per contribuire a rigenerare, riqualificare e valorizzare in chiave culturale luoghi e beni delle città, con particolare riferimento ad aree degradate o periferiche. La Regione riconosce priorità a interventi di Street Art realizzati da giovani artisti under 40, che siano espressione di percorsi partecipativi con il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati e che promuovano principi di qualità della proposta, in termini di valenza sociale e artistica del messaggio da veicolare, di longevità conservativa dell’opera e di capacità di restituire alla fruizione collettiva spazi urbani marginali.

QUALI SONO I TEMI DI INTERESSE?

Sono stati individuati i seguenti tre temi, che gli artisti dovranno sviluppare nelle loro opere, in coerenza con i principi ispiratori dello Statuto Regionale e collegati ad aspetti territoriali culturali e di attualità, che consentano di creare un’ampia partecipazione da parte dei cittadini:

  • Pace. Art. 1, comma 2, dello Statuto: “La Puglia, per la storia plurisecolare di culture, religiosità, cristianità e laboriosità delle popolazioni che la abitano e per il carattere aperto e solare del suo territorio proteso sul mare, è ponte dell’Europa verso le genti del Levante e del Mediterraneo negli scambi culturali, economici e nelle azioni di pace”.
  • Solidarietà ed accoglienza. Art. 3 dello Statuto: “La Regione riconosce nella pace, nella solidarietà e nell’accoglienza, nello sviluppo umano e nella tutela delle differenze, anche di genere, altrettanti diritti fondamentali dei popoli e della persona, con particolare riferimento ai soggetti più deboli, agli immigrati e ai diversamente abili”.
  • Legame con i pugliesi emigrati. Art. 4, comma 4 dello Statuto “La Regione valorizza il legame con i pugliesi emigrati”.
CHI PUÒ PARTECIPARE?

Tutte le Amministrazioni Pubbliche della Regione Puglia

A QUANTO AMMONTA IL CONTRIBUTO REGIONALE?

Per le finalità di cui al presente avviso è assegnata una dotazione finanziaria complessiva di euro 150.000,00.

QUANDO PARTECIPARE?

Le domande potranno essere presentate a partire dal giorno 7 Agosto 2019 al giorno 9 Settembre 2019. Non saranno ammesse le domande presentate fuori da questo intervallo temporale e, pertanto, farà fede la data ed ora di invio come attestato dal sistema di gestione della posta elettronica certificata di riferimento (sirpac@pec.rupar.puglia.it).

L'eventuale ricorso alla modalità di invio tramite la modulistica in formato word assume esclusivo valore di prenotazione, con obbligo di perfezionare la registrazione nel DMS entro la data di convocazione per la procedura negoziale.

COME PARTECIPARE?
  • Se sei registrato al DMS clicca qui
  • Se non sei registrato al DMS scarica il modulo ed invialo a sirpac@pec.rupar.puglia.it; contestualmente procurati l'idendità digitale SPID (per info clicca qui). Con le credenziali ottenute potrai partecipare alla Open Call.
  • Scarica il modulo in formato word, compilalo e firmalo digitalmente, invialo a sirpac@pec.rupar.puglia.it.
    (Procedura con esclusivo valore di prenotazione e con obbligo di perfezionare la registrazione nel DMS entro la data di convocazione per la procedura negoziale)
Torna all'inizio del contenuto