Street Art - Comune di Vico del Gargano

label_slide_navigazione

Dove si trova: via papa Giovanni XXIII, presso il campetto da gioco dell’Istituto Compresivo M. Manicone

Il progetto nasce dalla volontà di avvicinare gli studenti alle bellezze presenti nel territorio, guidando le nuove generazioni in una sorta di processo d’amore nei confronti delle tradizioni che rischiano oramai di andare perdute. Per questo motivo l’installazione è collocata in un punto ben visibile ai ragazzi e nello specifico sul muro interno del campo di calcetto antistante l’Istituto Comprensivo M. Manicone. L’intento progettuale è quello di raccontare la storia della comunità mediante una serie di raffigurazioni simboliche;
fissare queste immagini su un muro è come imprimerle nella memoria così da non poterle dimenticare, sollecitando, inoltre, l’interesse e la curiosità dello spettatore. Tra i simboli raffigurati è presente l’asino come immagine per eccellenza del mondo rurale, un rimando alla cultura vichese è invece proposto attraverso la raffigurazione della copertina della “Fisica Appula” di Michelangelo Manicone, mentre la presenza di un membro di una confraternita ricorda la profonda tradizione religiosa locale. Altri simboli integrano le tradizioni alle specificità del programma proposto. L’installazione è curata dal fotografo Pasquale D’Apolito, con il supporto di artisti locali che hanno realizzato un’opera dell’artista Lorenzo Tomacelli insieme agli studenti dell’Istituto Comprensivo Manicone.

label_torna_inizio