Street Art - Comune Muro Leccese

label_slide_navigazione

Dove si trova: Casa della Cultura, villa comunale F. Stefanizzi

Il supporto per la realizzazione dell’opera è costituito dal muro esterno della nuova Casa della Cultura comunale, recentemente realizzata nello spazio in precedenza occupato dal mercato coperto. La realizzazione dell’opera s’inserisce in un percorso di riqualificazione e valorizzazione degli spazi pubblici che hanno subìto un lento processo di abbandono da parte della comunità, con conseguente decadimento sia infrastrutturale che sociale. L’opera è strettamente legata alla storia del luogo, utilizzato fino alla metà degli anni Settanta come compluvio per la presenza di una vora (in dialetto locale “àvisu”). Con questo progetto si è scelto di dare rilievo ai temi della pace e della migrazione, attraverso le testimonianze di alcuni muresi emigrati. Allo stesso tempo si è richiamato all’attenzione il profondolegame tra l’acqua – che in quel luogo si raccoglieva fin dalle origini di Muro Leccese – e il tema della pace tra i popoli. Il tema dell’approvvigionamento idrico e dell’accesso all’acqua costituisce una delle cause sempre più frequenti di conflitti, instabilità geopolitica e migrazioni.

Il progetto artistico è stato curato da FractalDecor Design e realizzato dall’artista RoberdoCireddu in arte Ciredz, in collaborazione con Wallness Club.

 

 

label_torna_inizio