Lecce  73100  (LE) , Lecce    Via-Piazza Viale Gallipoli   N. 30

Museo provinciale Sigismondo Castromediano

È possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Il viaggiatore che arriva nel Salento non potrà non sostare nel Museo Castromediano, ideale proseguimento delle meraviglie dei suoi paesaggi, narrazione documentata dell’avvicendarsi sul territorio di uomini e civiltà senza soluzioni di continuità da 80.000 anni fa ad oggi. Le sue raccolte litiche, vascolari, epigrafiche e numismatiche, collezionate dalla tenacia del duca Sigismondo Castromediano e riportate alla luce dalla passione di archeologi, storici e letterari durante le campagne di scavo ottocentesche nell’intero territorio regionale, videro una prima collocazione nel Convento dei Celestini, lo straordinario gioiello architettonico attiguo alla Basilica di Santa Croce. Solo nel 1979, il prezioso patrimonio di archeologia salentina ha trovato adeguata sistemazione nell’ottocentesco Collegio Argento, ridisegnato e trasformato da Franco Minissi in spazio architettonico aperto ed ininterrotto, secondo i più moderni principi della museografia, ed allestito come un autentico percorso virtuale nei paesaggi dell’archeologia, della storia e dell’arte del Salento. Dalle grotte scavate nelle sue tenere calcareniti, che hanno restituito segni ed oggetti dello straordinario quotidiano dell’uomo del Paleolitico, agli approdi delle sue coste ospitali da dove sono passati uomini, merci, idee, miti, religioni e lingue. Dalle piccole capitali messapiche - Rocavecchia, Cavallino, Uxentum, Rudiae – con le pregevoli selezioni di ceramiche a figure nere e rosse importate da Atene o prodotte negli atelier locali, a Lupiae con le sculture in candido marmo della fronte scena del teatro romano. Dai lacerti architettonici scolpiti nella pietra tenera delle sue chiese medievali alle grandi tele ed alle raffinate sculture in legno policromo e cartapesta che ornavano le sue cattedrali barocche, fino alla contemporaneità con una selezione di opere di artisti dell’ ‘800 e del ‘900, legati a queste terre per nascita o per elezione. Tutta la ricchezza culturale del Salento ed i segni del suo passato millenario trovano nel museo Sigismondo Castromediano il loro naturale contenitore.

Data ultimo aggiornamento: 10/12/2020

Documenti

Info & Contatti

Finanziamenti

Fonte Monitoraggio Interventi

Codice
MUS01003
Titolo
SISTEMA MUSEALE ATLANTE 2005 SISTEMA MUSEALE ATLANTE 2005 tra cui museo pro.le Sigismondo Castromediano ( ALEZIO, S.CESAREO DI LECCE, CAVALLINO, CALIMERA, GALATONE, GALATINA, CURSI, CORIGLIANO D'OTRANTO, LECCE, OTRANTO, GALLIPOLI, UGENTO, DIOCESI DI NARDO', fraz. di CERRATE, PORTO CESAREO )
Importo Rideterminato
1397747.31
Importo Liquidato
1397746.78
Beneficiari
    Programmi

      Luogo della Cultura

      Codice Carta Beni Culturali Regione Puglia
      LELDC000024
      Ente Gestore

        Relazioni con altri beni

        Indica se il Luogo della Cultura è contenuto in un altro Bene
        Contenitore

        Beni mobili

        Beni mobili